Forte dei Marmi eventi

| Versilia manifestazioni | Forte dei Marmi spiagge | Toscana mostre | Viareggio festival | Forte dei Marmi Musei

  • Logos Hotel**** - events1
  • Logos Hotel**** - events2
  • Logos Hotel**** - events3

Eventi in Toscana: dettaglio

Dal 10 luglio 2014 al 31 agosto 2014

Image

Caffè la Versiliana 2014

La Versiliana, come luogo di spettacolo e di intrattenimento culturale, è riuscita in pochi anni ad imporsi come il più prestigioso spazio della Versilia, per altro non priva di tradizioni di cultura di grande importanza, e si è affermata, nel corso degli anni, anche a livello nazionale.

Il Parco della Versiliana, all?interno del quale si svolge il Festival nei mesi di luglio e agosto, si trova in località Fiumetto di Marina di Pietrasanta e prende il nome dall?omonima villa al suo interno, edificata alla fine dell?Ottocento dai Conti Digerini Nuti: grandi sono il fascino e la magia che circondano questa splendida residenza, divenuta famosa per avere ospitato nei primi anni del Novecento Gabriele d?Annunzio.

La storia dei suoi soggiorni alla Versiliana si confonde spesso con la leggenda, con tante e varie supposizioni sulle date precise dei suoi soggiorni, le donne con le quali si accompagnò qui, le opere che compose ispirato da questo paesaggio naturale suggestivo, ma è certo che è possibile individuare nel grande poeta pescarese il precursore degli incontri pomeridiani e degli spettacoli all?aperto: egli infatti amava intrattenersi con i suoi amici letterati proprio all?ombra degli splendidi pini del parco e s?impegnò nel promuovere un teatro all?aperto dove si potessero recitare le sue opere e i grandi classici della storia della letteratura.

Successivamente, sempre nell?incantevole bosco tra Pietrasanta e Forte dei Marmi, lo scrittore versiliese Enrico Pea fece innalzare una struttura in legno ed un palcoscenico che riproduceva un tempio greco, ove si rappresentavano opere importanti (quali l?Oreste di Vittorio Alfieri) e vennero recuperati i Maggi, i riti propiziatori primaverili, che affondano le loro radici negli albori della civiltà, con il tema sempre presente della ?lotta? e della ?vittoria ? dell?estate sull?inverno, del bene sul male, della vita sulla morte.

A queste nobili origini si collega direttamente una prima manifestazione di prosa, che può essere considerata come un nucleo embrionale del Festival, nata nel 1968 con il nome di ?Stagione Teatrale Estiva?, su iniziativa dell?Azienda Autonoma di Soggiorno della Riviera della Versilia, che allestì in uno spazio adiacente alla Villa un teatro all?aperto ove si potessero recitare opere di prosa classiche. La Prima assoluta della ?Compagnia teatrale Riviera della Versilia? fu ?Antigone? di Vittorio Alfieri, seguita poi dalla rappresentazione della commedia di Shakespeare ?Molto rumore per nulla? e de ?La fiaccola sotto il moggio? di Gabriele d?Annunzio.

Nell?estate del 1975 questa attività teatrale venne gestita direttamente dal Comune di Pietrasanta, sotto la cui egida vennero organizzati spettacoli di alto livello, con interpreti come Tino Buazzelli, Mario Scaccia, Giorgio Albertazzi, Anna Proclemer, Valeria Moriconi, Paola Borboni, Gabriele Lavia, Ottavia Piccolo. E l?Amministrazione comunale riuscì, nel 1979, a concludere la lunga trattativa avviata con gli eredi della famiglia Nuti-Mattoli per l?acquisto del Parco e della Villa Versiliana.

E? il 1980 quindi l?anno di nascita ufficiale del Festival della Versiliana, sotto la guida di Franco Martini , nominato direttore artistico della manifestazione, con un ricco cartellone nel quale spiccavano qualificate Compagnie dei più prestigiosi teatri nazionali, che vedrà, nel corso della stagione successiva, l?introduzione della sezione del balletto e l?avvio degli Incontri al Caffè pomeridiani, caratterizzati dalla presenza di personaggi famosi della cultura, della politica, dello spettacolo, delle scienze, con l?intento di riproporre la tradizione dei cenacoli culturali, che per tanto tempo aveva caratterizzato la Versilia.

La storia del Festival sino ai giorni nostri è ricca e illuminata da scelte intelligenti e sapienti dei programmi: gli spettacoli teatrali hanno presentato opere classiche e altre meno impegnative, ed alcuni degli spettacoli più acclamati degli ultimi decenni sono proprio nati su questo palcoscenico; si è dato ampio spazio al balletto classico e moderno, con compagnie italiane ed anche internazionali; grande successo di pubblico e di critica vi è stato per gli appuntamenti dedicati alla musica d?autore ed agli artisti di cabaret e comici, che non risparmiamo a nessuno la loro satira pungente.

Indietro

PRENOTA





Età per bambino:



RISPARMIA